La notte e le lucciole: dal 18 al 20 agosto un racconto intimo per immagini, parole e musica

La notte e le lucciole

Da giovedì 18 a sabato 20 agosto, nella corte Dario Fo e Franca Rame di Palazzo Mazzolari Mosca e nel Giardino della Musica Riz Ortolani di Palazzo Ricci, un racconto per immagini, parole e musica di Giuseppe Saponara alle radici de ‘L’angolo della poesia’ e con lo sguardo verso Pesaro Capitale Italiana della Cultura 2024

Giovedì 18 e venerdì 19 agosto la corte Dario Fo e Franca Rame di Palazzo Mazzolari Mosca e sabato 20 agosto il Giardino della Musica ‘Riz Ortolani’ di Palazzo Ricci accolgono – alle 21.15 – ‘La notte e le lucciole‘, un racconto intimo per immagini, parole e musica a cura di Giuseppe Saponara. Tre serate per riflettere sul mondo d’oggi e illuminare – anche se con flebili bagliori – l’oscurità che sembra avvolgere tutto, che nascono dal progetto ‘L’angolo della poesia’ e guardano verso l’orizzonte di Pesaro 2024.

Così Daniele Vimini, vicesindaco e assessore alla Bellezza: “Siamo felici del ritorno a Pesaro di Peppino Saponara con una nuova produzione originale che mette al centro la poesia ma ne fa anche uno spunto di riflessione sul contemporaneo, attraverso suggestioni come video e audio. Sarà una bella occasione per ritrovarsi e valorizzare ulteriormente due luoghi preziosi: il giardino di palazzo Ricci e la corte di palazzo Mazzolari che conferma così la sua vocazione all’incontro e al confronto su temi culturali e poetici”.

Il titolo dell’evento è naturalmente metaforico: la notte simboleggia il tempo buio che stiamo vivendo per la guerra, l’emergenza sanitaria e un pianeta allo stremo. Le lucciole sono quelle anime ‘sante’ – come Nelson Mandela, Madre Teresa di Calcutta o Martin Luther King solo per citare qualche nome – che hanno illuminato la loro via e quelle dell’umanità intera; ma le lucciole siamo anche noi che uniti in uno sforzo quotidiano comune possiamo creare luce: è esattamente questo il principio di responsabilità. Le lucciole sono la poesia che illumina la notte mentre si va verso l’alba e un barlume di speranza.

Parole, poesia e musica dal vivo accompagneranno i video che verranno mostrati al pubblico in una miscellanea suggestiva introdotta e condotta da Saponara. I temi scelti verranno affrontati attraverso tre punti di vista – filosofico con la proiezione di un’intervista a Salvatore Natoli, psicoanalitco con un video di Angelo Battistini e teologico con un la visione di un contributo di Sergio Quinzio -, ma gli spunti saranno davvero tanti.

Ingresso libero e gratuito.
In caso di maltempo, i tre appuntamenti slitteranno di una settimana.

Comune di Pesaro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...