L’Italservice Pesaro vince il big match: sbancata Pescara 5 a 1

PESCARA – Prima lo schiaffo, poi la reazione. L’Italservice Pesaro vince ancora, andando a sbancare 5 a 1 il campo del Futsal Pescara. Contro la rivale – ex Acqua&Sapone – di mille epiche e importanti battaglie, i biancorossi hanno centrato il terzo successo consecutivo che li ha confermati al secondo posto, ancora a -9 dal Petrarca (di nuovo vincente: 10 su 10 per la Syn-Bios). Salas, Canal, Cuzzolino, Fortini, Borruto: cinque uomini per cinque firme sui gol e tre importantissimi punti.

IL MATCH – Primo lampo dopo appena un minuto, con i padroni di casa che partono aggressivi e si fanno subito vedere dalle parti di Espindola, subendo però un contropiede fulminante di Borruto che sfiora il palo. Il risultato si sblocca poco dopo: a segnare per il padroni di casa è Coco Wellington. Reagiscono i rossiniani con Canal, il suo missile finisce fuori di poco. Gli abruzzesi continuano comunque a spingere e vanno vicini al raddoppio, sfumato di pochissimo. Mister Colini richiama tutti in panchina per un timeout e li striglia a dovere: Salas risponde presente e firma il pareggio. Altri tre minuti – siamo al 17′ – ed ecco il gol-capolavoro di Canal (terza partita di fila a segno): punteggio ribaltato. Ma l’Italservice non si accontenta, si riversa in avanti e ad una manciata di secondi dal suono della sirena Taborda si procura un rigore che Cuzzolino non sbaglia. Nell’occasione viene espulso il portiere Mazzocchetti e al suo posto fa l’esordio in Serie A il giovanissimo Giuliani (classe 2004).

La ripresa si apre con il gol lampo di Fortini che lancia Pesaro sul 4-1. Pesaro ora gioca più sciolta, mentre Pescara rischia di subire ancora gol per mano di De Oliveira. Appuntamento rimandato solo qualche istante, ovvero sino a quando è Borruto ad affondare la lama con un bel tiro in diagonale che vale il 5-1.

Nel finale i biancorossi gestiscono la gara, sfiorando anche altri gol. Pure Espindola ha il suo da fare in un paio di casi. Di certo il punteggio non cambia più.

L’Italservice esce dal difficilissimo campo del Futsal Pescara con una vittoria più che convincente. Un vigoroso segnale lanciato alla capolista Syn Bios Petrarca capolista a punteggio pieno e a tutto l’ambiente: l’Italservice non intende affatto fermarsi.

Tabellino FUTSAL PESCARA-ITALSERVICE PESARO 1-5 (1-3 pt)
FUTSAL PESCARA: Mazzocchetti, Coco Wellington, Gui, Coco Schmitt, Morgado, Fracassi, Murilo, Maltauro, Andrè, Misael, Ferraioli, Onnembo, Cilli, Giuliani. All. Palusci.
ITALSERVICE PESARO: Espindola, Tonidandel, Borruto, Canal, Cuzzolino, Fortini, Salas, Taborda, De Oliveira, De Luca, Cimino, Miarelli, Vesprini. All. Colini.
ARBITRI: Giulio Colombin (Bassano del Grappa), Giovanni Beneduce (Nola) CRONO: Dario Di Nicola (Pescara)
MARCATORI: 2’01” p.t. Coco Wellington, 13’19” Salas, 16’48” Canal, 19’45” rig. Cuzzolino, 20’33” Fortini, 26’52” Borruto
NOTE: espulso al 19’44” del p.t. Mazzocchetti

Italservice Pesaro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...