Verso il libro: Scuola Passaggi propone il secondo fine settimana di lezioni per aspiranti scrittori


Sabato 13 e domenica 14 novembre a Fano nelle sale della Memo, con i docenti Lorenzo Pavolini, Graziano Graziani e Massimiliano Virgilio

Secondo fine settimana di lezioni per il corso “Scrivere un libro”, organizzato da Scuola Passaggi, la scuola di scrittura promossa da Passaggi Festival. Sabato 13 e domenica 14 novembre, gli studenti della scuola proseguiranno il percorso verso la costruzione e la realizzazione del loro progetto editoriale seguiti da autori di fama nazionale, che hanno fatto della scrittura la loro professione. A supervisionare il corso sarà Lorenzo Pavolini, scrittore, curatore di testi per il teatro e per molti anni voce amatissima di Rai Radio 3. Pavolini approfondirà la scrittura di fiction e non fiction e impegnerà gli studenti con un laboratorio dal titolo “L’incontro. Esercizi di descrizione”.
Si entrerà poi nel cuore del libro con Graziano Graziani scrittore, critico teatrale e conduttore di Rai Radio Tre che proporrà una lezione su come ‘Raccontare un romanzo’ e con Massimiliano Virgilio, sceneggiatore -suoi diversi soggetti per il cinema- e autore di romanzi di successo internazionale che chiuderà la giornata di sabato con la lectio magistralis ‘Un romanzo finisce due volte’. A cura dei due autori anche i laboratori con esercizi mirati e di revisione del testo ai quali sarà interamente dedicata la giornata di domenica: “La vita silenziosa degli adulti” tenuto da Massimiliano Virgilio e “Libri di racconti collegati tra loro” proposto da Graziano Graziani. Per informazioni sui prossimi corsi: www.scuolapassaggi.it oppure Whatsapp 392 4997077.


Ufficio Stampa Passaggi Festival e Scuola Passaggi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...