La Sanseverino Giochi erotici e congiure nell’Italia della Controriforma (pp. 206, il Mulino 2020)

Giovedì 24 giugno 2021 alle ore 18,00 nell’ambito della serie Pesaro Storie online Ugo Berti Arnoaldi, vicepresidente della Fondazione Biblioteca del Mulino, dialogherà con Gigliola Fragnito (Università di Parma), autrice di

Barbara Sanseverino Sanvitale, contessa di Sala, poi anche signora di Colorno, fu per bellezza, grazia e spirito tra le donne più ammirate del suo tempo. «Donna per cui Amor trionfa e regna», la cantò Torquato Tasso, e con lui tanti altri poeti; il suo fascino e la sua fama sono stati così tenaci – anche per la tragica fine – da aver dato il nome a un’incantevole eroina nella Certosa di Parma di Stendhal. Organizzatrice instancabile di feste, che spesso sconfinavano in incontri licenziosi, fu in pari tempo impegnata nelle complicate vicende del suo amato feudo di Colorno, per il quale si scontrò con le ambizioni di Ranuccio Farnese, duca di Parma. Nel 1621 finì implicata in una congiura di altri nobili parmensi, avversi alle mire accentratrici del duca: con loro venne arrestata, processata e giustiziata.

Gigliola Fragnito ha insegnato Storia moderna nell’Università di Parma. Tra i suoi studi si ricordano, fra gli altri, La Bibbia al rogo. La censura ecclesiastica e i volgarizzamenti della Scrittura (1997, nuova ed. 2015); Storia di Clelia Farnese. Amori, potere, violenza nella Roma della Controriforma (2013, nuova ed. 2016); Rinascimento perduto. La letteratura italiana sotto gli occhi dei censori (2019).

Ugo Berti Arnoaldi, al Mulino dal 1982, è editor di Storia; ricopre la carica di vicepresidente della Fondazione Biblioteca del Mulino

La conversazione può essere seguita nella pagina Facebook della Società pesarese di studi storici e su Youtube al link https://youtu.be/6OOZcq2WRF8 (dove rimarrà registrata).


Riccardo P. Uguccioni

presidente

Società pesarese di studi storici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...