Villa Fastiggi è il quartiere “Capoluogo della cultura nella città” 2021 

La proclamazione, oggi pomeriggio in diretta streaming nelle pagine social del Comune 

È Villa Fastiggi il primo “Capoluogo della Cultura della città di Pesaro” 2021. Ad annunciarlo è stato il vicesindaco e assessore alla Bellezza Daniele Vimini, durante la diretta streaming nelle pagine social del Comune, insieme all’assessore alla Coesione Mila Della Dora e l’assessore alla Sostenibilità Heidi Morotti. «Un’iniziativa sperimentale – ricorda il vicesindaco Vimini –  che è anche una prima rincorsa verso la strada di Pesaro Capitale Italiana della Cultura 2024.  I dodici quartieri di Pesaro e il Municipio di Monteciccardo sono stati chiamati a progettare e ripensarsi come Capoluogo della Cultura per sei mesi». Progetti che  riguardano la produzione, la promozione e la diffusione di contenuti culturali che favoriranno la vivacità del quartiere e del comune, e che avranno anche ricadute turistiche. «I progetti creeranno connessioni con uno o più cluster Unesco e con uno o più dei principali ambiti di attività della città e relativi brand identitari». È stato soprattutto un modo per «attivare il coinvolgimento fattivo e partecipato dei cittadini alla candidatura europea di Pesaro».  

A valutare i progetti, una giuria di esperti nazionali composta da: la presidente di commissione Silvia Melini (responsabile della U.O. Beni e Attività Culturali del Comune di Pesaro), Marcello Smarrelli (professionista giuridico amministrativo, in staff all’assessorato alla Cultura e Turismo in relazione a progettualità legate al patrimonio e agli eventi espositivi), Fabio Costantini (responsabile della U.O. Servizi demografici e Partecipazione), Gilberto Santini (direttore artistico di AMAT), Silvano Straccini (Presidente Fondazione Pescheria), Raffaella Montagna (collaboratore amministrativo).  

Il podio. Il Quartiere 4 (Villa Fastiggi Villa Ceccolini) sarà il primo “Capoluogo della cultura nella città” 2021, dal 1° luglio al 31 dicembre 2021, vincitore con il progetto con il progetto “Pesaro Quartiere di Zagor”. Al secondo posto il Quartiere 7 (Motegranaro-Muraglia) con il progetto “…con gli occhi del quartiere”. Terzo classificato il Quartiere 6 (San Bartolo) con “Affacciati alla ginestra”. 

«Ringraziamo tutti i presidenti di quartiere, i consiglieri e i volontari, per tutte le attività che hanno svolto durante la pandemia – ha sottolineato l’assessore Della Dora -. I quartieri hanno un ruolo strategico, sono gli occhi dell’amministrazione sul territorio». «L’evento è una sana e bella competizione –ha aggiunto l’assessore Morotti -, che serve a valorizzare le idee di tutti, quartieri centrali, ma anche borghi più “periferici”».  

Il quartiere vincitore avrà a disposizione una somma di 10mila euro, per la realizzazione del progetto.

Comune di Pesaro  

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...