Urbino – Villa La Tortorina

Nel silenzio di questa villa “La Tortorina”, ospiti di Luigi e Maria Renzetti, Pasquale e Zea Rotondi, il 21 e 22 ottobre 1943, hanno dato riparo e salvezza dalle barbarie della guerra alla Tempesta del Giorgione, al San Giorgio del Mantegna, alla Madonna con Bambino di Cosmè Tura, a quattro Madonne di Giovanni Bellini, al ritratto Morosini del Tintoretto e al ritratto maschile di Lorenzo Lotto, provenienti dalle Gallerie dell’Accademia di Venezia. La villa appartiene dal 1909 alla famiglia Renzetti, legata ai Rotondi da profonda amicizia.

MASSIMO MAGI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...