Cgil e Flc contrarie alla scelta di effettuare i prelievi nei plessi scolastici

“Bene lo screening di massa ma non dentro alle scuole”

PESARO, 14 dicembre 2020 –  La CGIL provinciale assieme alla FLC (il sindacato della scuola Cgil),  in un comunicato congiunto, scrivono: “Pur valutando in maniera estremamente positiva lo screening di massa che si attuerà dal 18 al 23 dicembre nel comune di Pesaro, manifestano molte perplessità sulla scelta dei luoghi in cui verranno effettuati i prelievi.

Si ricorda che le istituzioni scolastiche stanno operando in presenza, utilizzando gli spazi per permettere lo sdoppiamento delle classi e il distanziamento necessario per assicurare la didattica nei laboratori e per garantire la frequenza scolastica agli alunni con disabilità, con difficoltà di apprendimento e a chi è sprovvisto degli strumenti informatici necessari.

Chiediamo quindi la ragione di questa scelta, auspicando che non vada ad aggravare ancor di più la situazione di tutto il personale scolastico, che, in questo momento, è chiamato ad un enorme sforzo per garantire il diritto allo studio.

Ci auguriamo inoltre che la Prefettura e la Cabina di regia appositamente costituita, abbiano tenuto conto del rischio assembramenti e del rispetto  del  Dpcm in vigore”.

Le segreterie di CGIL e FLC CGIL Pesaro e Urbino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...