Pesaro città che legge incontra gli autori

Da martedì 24 novembre parte un ciclo di incontri in diretta sulla pagina facebook del progetto che raccoglie chi – soggetti diversi, pubblici e privati del territorio – crede nella lettura come valore civile

Pesaro Città che Legge non si ferma mai perché i libri aiutano a vivere meglio e sono un conforto per l’anima, ancor più in un momento come quello attuale segnato da incertezza e isolamento. E perché una comunità che legge è una comunità più civile e ‘sana’ oltre che capace di reagire con spirito critico alle complessità dell’esistenza.

Mentre le biblioteche comunali – chiuse al pubblico come da ultimo DPCM – sono ben attive con una serie di servizi fra cui le attività di prestito (richiestissime), Pesaro Città che Legge inaugura oggi 24 novembre una serie di incontri con gli autori in diretta dalla sua pagina facebook. Per tutto dicembre e gennaio, l’appuntamento è settimanale (tra lunedì, martedì e mercoledì) alle 19; sarà l’occasione per incontrare autori già amati oppure per scoprirne di nuovi che racconteranno i loro libri più recenti ma anche la loro esperienza di scrittura; in ogni caso, sarà una vetrina per parlare del valore e della potenza della ‘parola scritta’ nel contesto dell’emergenza che ci avvolge ormai da diversi mesi. Si parte alla grande con Andrea Pomella autore de I Colpevoli (Einaudi, 2020), un libro ‘intenso’ che racconta ciò che resta del legame tra un padre e un figlio dopo un rabbioso distacco durato trentasette anni.

Ecco il calendario:

2020, ore 19

martedì 24 novembre Andrea Pomella I Colpevoli Einaudi lunedì 7 dicembre ore Alessandra Vitale e Valentina Moscioli Fiabaricettario martedì 15 dicembre Francesco Muzzopappa Un Uomo a Pezzi Fazi martedì 22 dicembre Simona Baldelli Fiaba di Natale Sellerio

2021: mercoledì 13 gennaio Nadia Terranova Come una storia d’amore Giulio Perrone editore

Il programma degli appuntamenti è in fase di definizione e potrebbe subire cambiamenti da seguire sulla pagina fb ‘Pesaro Città che Legge’.

Giusto un paio di numeri su ‘Pesaro Città che Legge’: il riconoscimento rilasciato dal Centro per il libro e la lettura (Cepell) – istituto autonomo del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo – è stato ottenuto nel 2017; i soggetti che hanno sottoscritto il Patto per la Lettura con il Comune di Pesaro sono 64 fra biblioteche, scuole, librerie, associazioni, partner e amici della lettura diversi (fra questi, piccola curiosità, compare anche una farmacia).

Comune di Pesaro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...